La donna Elettrica (Woman at War)

Halla è una donna single di circa cinquant'anni che dirige un piccolo coro nella verde ed educata Islanda. La sua esistenza quotidiana e insospettabile nasconde un segreto: Halla è infatti anche l'ecoterrorista a cui il governo e la stampa danno la caccia da mesi, per i ripetuti sabotaggi che ha compiuto contro le multinazionali siderurgiche che stanno attentando alla sua splendida terra. Halla, insomma, non resta in casa a farsi bombardare dalle notizie e dalle immagini catastrofiche che arrivano dalla televisione, esce, agisce e punta in alto, a salvare il mondo. Punta letteralmente in alto, scagliando le sue frecce contro l'industria nazionale per cercare di fare breccia nelle coscienze di politici e conterranei.

Questa la trama sostanziale de La donna Elettrica (Woman at War), con la regia di Benedikt Erlingsson, il film è uscito nel 2018 (interpreti principali: Halldóra Geirharðsdóttir, Jóhann Sigurðarson, Davíð Þór Jónsson, Magnu´s Trygvason Eliasen, O´mar Guðjo´nsson).
Il film ha ottenuto 1 candidatura agli European Film Awards e continua a ricevere premi e successo di critica e pubblico (Hollywood ne ha già comprati i diritti remake con Jodie Foster).

Abbiamo la possibilità unica di incontrare il regista al SENATO HOTEL MILANO el quadro della MILANO MOVIEWEEK 2019.

Tre appuntamenti con il regista islandese Benedikt Erlingsson che condividerà con il suo pubblico, per tre serate consecutive, il momento sociale più emblematico di Milano: l’aperitivo.

Senato Caffé, in Sala Chester, accoglierà domande, discussioni e scambi informali sui temi che gli sono cari, come l’ecologia, lo sviluppo sociale e civico, il cinema, il viaggio...
accompagnati dall’aperitivo offerto da Senato Hotel Milano.

  • QUANDO: 13/14/15 SETTEMBRE 2019

  • DOVE: SENATO HOTEL MILANO, VIA SENATO 22

  • COME: Prenotazione obbligatoria presso allegra@senatohotelmilano.it

    Ingresso libero - numero molto limitato.

Share it