Guida Islanda

L’ Università islandese per stranieri

L’ Università islandese: informazioni e contatti per chi voglia intraprendere un percorso di studi.

NOTA: La traduzione delle seguenti info è stata curata dall’ Associazione Amici dell’ Islanda, il suo scopo è quello di introdurre l’ utente che voglia intraprendere l’ esperienza di studio in Islanda, ad un primo approccio con i percorsi burocratici che dovrà affrontare. Per tanto consigliamo tutti coloro che devono intraprendere un corso di studi in Islanda di verificare accuratamente le informazioni attraverso i canali ufficiali dell’ University of Iceland di cui riportiamo qui di seguito indirizzi e contatti.

Sito web: University of Iceland

Indirizzo: Sæmundargötu 2 – 101 Reykjavík

Contatti: Tel. +354 525 4000
Fax. +354 552 1331
email. hi@hi.is

Guida per studenti stranieri: Guide-for-intenational students_2014_lowrez.pdf

( broschure scaricabile in PDF in lingua Inglese )

Ufficio affari internazionali:

sito web: International_office

indirizzo e contatti: Haskolatorg, 3rd floor
tel: +354 525 4311
email: ask@hi.is
orari di ricevimento: 10:00-12:00 and 12:30-15:00.

Studiare in Islanda: Info generali a cura dell’ Università Islandese ( in lingua Inglese )

1college_students_smaller

Di seguito le informazioni ufficiali fornite dall’ Universita di Reykjavík agli studenti stranieri.

Università d’ Islanda – Opuscolo informativo per studenti stranieri

Benvenuti al progetto internazionale per studenti stranieri dell’ Università dell’ Islanda.
A nome dello staff del Dipartimento Internazionale dell’ Educazione vi dò il benvenuto all’ Università Islandese.
Siamo felici che tu abbia scelto ” L’Università d’Islanda ” come tua destinazione e speriamo sinceramente che possa essere ricompensato da tale esperienza accademica e conservare un buon ricordo del tuo soggiorno nel nostro paese.
Vivere e studiare in un paese straniero può essere un’ esperienza stimolante ma anche molto impegnativa.
La cultura e le condizioni di vita potrebbero essere molto diverse dalle tue.
E’ compito dello staff del Dipartimento Internazionale dell’ Educazione assisterti, per quanto possibile, in ogni occasione per rendere il tuo soggiorno ed i tuoi studi in Islanda più redditizi e piacevoli possibile.
Abbiamo riunito in una brochure le domande che più frequentemente vengono poste dagli studenti stranieri.
Se non dovessi trovare in queste pagine le risposte ai tuoi dubbi, o se hai bisogno di assistenza, prova a contattarci e faremo del nostro meglio per aiutarti.
Karitas Kvaran Direttore del Dipartimento Internazionale dell’ Educazione, Università d’ Islanda.

Arrivo

La Icelandair è la principale compagnia aerea per l’ Islanda.
Al momento dell’ arrivo è utile avere a portata di mano una lettera di presentazione dell’ Università o una lettera dell’ Ufficio Internazionale dell’ Educazione.
L’ aeroporto internazionale è a Keflavik, a 45 minuti da Reykjavik.
Le partenze degli autobus sono in coincidenza con i voli dall’ Hotel Loftleidir e da lì puoi prendere un taxi che ti porta a destinazione.
E’ necessario un passaporto, eccetto per i cittadini dei paesi del nord.
Se provieni da paesi con cui l’ Islanda ha delle convenzioni non è richiesto alcun visto, per soggiorni di 2 – 3 mesi.
Se comunque resti per un periodo più lungo, dipenderà dalla tua nazionalità la necessità o meno di un visto.
Qualsiasi problema dovesse sorgere contatta l’ U. I. E. , tel. ( 354 ) 525 – 4311, durante l’ orario di ufficio dalle 10.00 alle 16.00.

Le prime cose da fare

La prima cosa da fare dopo il tuo arrivo è ottenere l’ Icelandic ID Number ( kennitala ) dallo ” Statistical Bureau ” ( Hagstofa Islands ), Skuggasund 3 – 101 Reykjavik.
Devi portare con te la lettera di accettazione dell’ Università o una lettera del Dipartimento Internazionale dell’ Educazione.
Dovrai avere un permesso di soggiorno per rimanere in Islanda più di tre mesi.

Gli studenti dei paesi nordici e dell’ Unione Europea non hanno bisogno di tale permesso.

Il permesso può essere ottenuto all’ Ufficio dell’ Immigrazione ( Utlendingaeftirlitid ), Borgartun 30, Reykjavik, tel. 510 – 5400.

Dovrai essre registrato all’ Ufficio di Registrazione ( Nemendaskra ) nell’ Università, così da poter ottenere l’ Icelandic ID Number. L’ ufficio si trova nell’edificio principale.

Porta con te il tuo Icelandic ID Number, la lettera di accettazione dell’ Università o una lettera dell’ OIE ed una copia del modello E – 111 o E – 128.
Per quegli studenti che intendono lavorare è necessaria una TAX CARD ( skattkort ).
Questa può essere richiesta all’ International Revenue Office ( Rikisskattstjori ), Laugavegur 166.

Per quello che riguarda il servizio sanitario, i cittadini dei paesi nordici hanno gli stessi diritti che hanno nel loro paese.

I cittadini dell’ EU dovrebbero portare con sè il modello E – 111 o E – 128, avranno così diritto all’ assistenza sanitaria.
Gli altri avranno bisogno di una polizza assicurativa sanitaria del loro paese con la quale coprire gli eventuali costi delle cure mediche durante il soggiorno in Islanda.
Contatta l’ OIE per avere maggiori informazioni.
Un centro medico, il più vicino all’ Università, è il Heilsugaeslustod Miobaejar.

L’università e i suoi dintorni

L’ università Islandese ( Haskoli Islands ) è un’ Università statale, istituita nel 1911, dalla fusione di tre scuole professionali, la Scuola di Teologia ( 1847 ), la Scuola di Medicina ( 1876 ) e la scuola di Giurisprudenza ( 1908 ).

Queste tre scuole divennero, rispettivamente, la Facoltà di Teologia, la Facoltà di Medicina e la Facoltà di Giurisprudenza.
Una nuova Facoltà, quella Umanistica, fu istituita nel momento della fondazione dell’ Università.

Ora esistono 11 Facoltà Universitarie.

L’ Islandese è la lingua utilizzata nel mondo accademico.
Gli insegnamenti includono conferenze, esami, saggi e prove scritte.

La maggior parte dei libri di testo sono in inglese o altre lingue straniere ( prevalentemente scandinave o tedesche ) e gli studenti del progetto internazionale possono scrivere in inglese i loro saggi e le prove scritte.
Tutto questo è comunque soggetto all’ approvazione di ogni singola Facoltà e del docente, che dovrà essere consultato prima di ogni esame.

Ci sono alcuni corsi in inglese.

Ogni anno l’ Università pubblica il ” Catalogo dei Corsi in Inglese “, destinati agli studenti stranieri.
Questo catalogo è disponibile dalla sessione primaverile.

Calendario accademico

L’ Anno Accademico è diviso in due semestri, autunnale e primaverile, ogni semestre dura 30 settimane.

I corsi del semestre autunnale iniziano, generalmente, il 1° di Settembre e si svolgono fino ai primi giorni di Dicembre.

I corsi primaverili si svolgono, invece, dalla prima settimana di Gennaio alla seconda metà di Aprile.

Alla fine di ogni semestre solitamente si ha una settimana di pausa e poi due settimane di prove d’ esame.

Il calendario Accademico può essere consultato su Internet.

Vacanze

Le vacanze di Natale iniziano il 22 Dicembre e durano fino alla prima settimana di Gennaio.

Le vacanze di Pasqua durano una settimana, dal venerdì fino al giovedì dopo Pasqua.

In più, il primo giorno dell’ estate ( alla fine di Aprile ), il 1° Maggio ed il 1° Dicembre ( anniversario dell’ autonomia dalla Danimarca nel 1918 ), sono giorni di vacanza.
Non ci sono corsi pomeridiani il 5 Ottobre, il ” Giorno dello Studente “.

La biblioteca

E’ sia nazionale che universitaria. Possiede circa 700.000 volumi e circa 2.500 riviste.
Si trova in un nuovo edificio interno al Campus, con 15 succursali esterne.

Servizio Informatico Universitario

Il Servizio Informatico Universitario ( Reikinistofnun HI ) progetta e realizza il servizio di rete per tutta l’ Università, incluso l’ accesso ad Internet. e permette al pubblico l’ accesso in rete ai laboratori, direttamente dai computer degli studenti.
Gli studenti ottengono la loro username dall’ Ufficio di Registrazione.

Centro di consulenza per studenti

Il Centro fornisce consigli sulla carriera accademica e consulenze su come migliorare le tecniche e le abitudini di studio.

Il Centro inoltre assiste gli studenti disabili valutando i loro specifici bisogni ed individuandone le possibili soluzioni.

Gli Studenti con disagi psicologici possono sperimentare terapie a breve termine.
Il Centro è nell’ edificio principale dell’ Università tel.525 – 4315.

Centro servizi per studenti

Fornisce vari servizi a prezzi ragionevoli tra cui: ostelli, librerie universitarie, coffee shops nel Campus, centri ricreativi diurni.

Libreria universitaria

Il ruolo principale della libreria universitaria è quello di fornire libri per i corsi tenuti all’ Università Islandese.

Offre inoltre una vasta selezione di pubblicazioni scolastiche e scientifiche nei vari campi, così come romanzi e letteratura a scopo ricreativo.

E’ una delle migliori librerie d’ Islanda ed è situata nello Student Centre Service.
Sito web: www.boksala.is/

Consiglio degli studenti

E’ costituito da un Centro d’ informazione, un ufficio dei diritti degli studenti ed un’ agenzia per l’ impiego.

Attraverso quest’ istituzione si può ottenere libero accesso alle agevolazioni per lo sport, per il tempo libero e i divertimenti e per la libreria.
E’ situato nello Student Centre Service, Hringbraut.
tel. 570 – 0850
fax 570 – 0855
e-mail:shi@hi.is

Organizzazioni e associazioni degli studenti

In ciascun dipartimento e facoltà esiste una assemblea di studenti.

Queste organizzazioni si prendono cura della vita sociale così come della salvaguardia dei diritti degli studenti.
Ci sono inoltre diverse organizzazioni interdisciplinari nell’ Università, fra cui l’ Associazione Studenti Stranieri.

Esiste anche un coro universitario che si esibisce regolarmente ed un teatro degli studenti.

Tutte le ulteriori informazioni sono disponibili nello Student Council Office.

Servizi forniti dall’ ufficio internazionale

All’ arrivo, o prima di arrivare, gli studenti stranieri possono chiedere di mettersi in contatto con una persona islandese che dovrebbe essere uno studente dell’ Università.

Lo scopo principale di questo contatto è quello di fornire informazioni pratiche sull’ Università, sulla società islandese e d’ introdurre, lo studente straniero, alla vita universitaria in generale.

In questo modo si potranno ottenere informazioni su come, ad esempio, aprire un conto in banca, dove fare shopping, cosa visitare nel weekend.

Incontri per l’ orientamento

All’ inizio di ogni semestre, c’è un incontro orientativo per gli studenti. Lo scopo è quello d’ introdurre gli studenti alla vita ed allo studio in Islanda.

Rappresentanti dei diversi dipartimenti universitari presentano i servizi offerti.

Tra l’ altro, un rappresentante dell’ Ufficio Internazionale, chiarirà come ottenere il numero ID, il permesso di residenza, l’ iscrizione universitaria ed il servizio di assistenza sanitaria.
Inoltre saranno presenti a quest’ incontro rappresentanti dello Sudent Counselling Service, della biblioteca, del Centro Informatico Universitario, dell’ assemblea degli studenti e dei vari Dipartimenti Universtitari.

Introduzione all’ Islanda

L’ OIE organizza una serie di iniziative durante l’ Anno Accademico, soprattutto per gli studenti stranieri.

Si offre così un assaggio della storia islandese, della cultura e della vita quotidiana.

Si organizzano escursioni ai siti più interessanti, letture sui più autorevoli personaggi e visite agli istituti culturali.

” Introduzione all’ Islanda ” è un’ iniziativa di grande successo e molto popolare tra gli studenti stranieri.

Il programma prevede ad esempio: escursioni di un giorno nel sud del paese per monitorare l’ annuale transumanza delle pecore, un evento molto importante nella tradizione Islandese.

Oppure letture sulla geologia dell’ Islanda, seguite da escursioni al Parco Nazionale di Thingvellir ed alla Stazione geotermica di Nesjavellir.

Letture da parte dei membri dello staff sulla storia islandese, seguite da visite ad un Museo.

Ricevimento del Presidente islandese a Bessastadir, la residenza presidenziale.

Visita alla ” Nationa Power Company. Movie – clipes di film islandesi, introdotti dal Direttore dell’ Icelandic Film Fund e ricevimento all’ Althing, il Parlamento islandese.

Aspetti pratici

Sistemazione: il Centro Servizi per lo studente mette a disposizione dei dormitori ma, spesso, il numero delle richieste è eccessivo rispetto alla reale disponibilità.
Gli studenti che vogliono utilizzare questo servizio devono utilizzare uno speciale modello e spedirlo all’ OIE.

I tipi di alloggi disponibili sono:

– stanze in dormitori per studenti, a numero limitato;
– stanze nelle guesthouse, con accesso a cucina e bagno;
– appartamenti in comune con altri studenti;
– stanze in case private.

L’ OIE riserva delle stanze per gli studenti stranieri i quali se prenderanno una stanza in affitto sarà sotto la propria responsabilità.

All’ arrivo gli studenti possono rifiutare la stanza riservata dall’ OIE se non è di loro gradimento ma, poi, dovranno cercare un’ altra sistemazione per proprio conto.

Se un alloggio prenotato dall’ OIE è invece di gradimento, lo studente al suo arrivo dovrà pagare due mesi anticipati ed un mese come caparra.

Se lo studente vuole lasciare la stanza prima del previsto, il proprietario deve avere un preavviso di almeno un mese, altrimenti il periodo verrà coperto dalla caparra.

Il costo mensile di un alloggio è molto variabile e dipende dal tipo di sistemazione ma, in generale, varia dalle 25.000 alle 30.000 corone al mese.

Lo studente è responsabile in prima persona dell’ alloggio.

universita4

Università di Reykjavik
Islanda.it

Bagaglio utile

Il clima islandese è molto variabile e spesso le variazioni sono imprevedibili.
Può essere molto ventoso e piovoso, anche durante l’ estate quando la temperatura è di 10 – 12°C.
L’ autunno e l’ inverno sono stagioni ventose, buie e generalmente fredde durante il giorno e, a volte al di sotto dello 0.

Avrai bisogno di indumenti caldi, una giacca e scarpe impermeabili o galosce. In Islanda l’ acquisto di abiti e calzature è molto costoso.

Potresti aver bisogno anche di lenzuola, asciugamani e coperte per il dormitorio degli studenti.

Porta con te anche qualche informazione e foto della tua Università, per l’ International Day che si tiene nell’ Università Islandese a Gennaio.

Altre cose da ricordare

– Adattatori per apparecchiature elettriche ( 220 V );
– Carte di credito e Bancomat sono accettati ovunque e per qualunque tipo d’ importo,
– Contanti, travellers cheques;
– Polizza assicurativa sanitaria;
– Macchina fotografica.

L’ Islandese è una lingua scandinava, infatti è molto simile alla lingua parlata nei paesi nordici 1000 anni fa.
Ancora oggi un islandese può leggere, senza difficoltà, le saghe islandesi scritte molti secoli fà.

La maggior parte degli islandesi parlano inglese e così gli studenti non dovrebbero avere problemi di comunicazione.
Nella lingua islandese esistono alcune lettere che non sono usuali nelle altre lingue, ma possono essere imparate facilmente.

Acquisti

Conviene comprare i generi alimentari nei supermercati che, generalmente, sono meno cari dei piccoli negozi locali.

I supermercati principali sono Bonus, Hagkaup, Nykaup Netto e Krona.
Bonus apre presto ed i prezzi sono contenuti.

Gli orari dei negozi sono dalle 9.00 o dalle 10.00 alle 18.00, mentre il sabato dalle 10.00 alle 14.00 o alle 16.00.

Il Kringlan è aperto, durante la settimana dalle 10.00 alle 18.30/19.00 ed il sabato dalle 10.00 alle 16.00.

I negozi chiamati 10-1 e 11-11 sono aperti più a lungo come indica lo stesso nome.

Vini, liquori e birra possono essere acquistati unicamente presso la rivendita statale di alcolici chiamata ATVR.
E’ aperta dalle 10.00 alle 18.00 durante la settimana ed il sabato dalle 10.00 alle 14.00.
Ve ne è anche una in città a Austurstraeti e un’altra a Kringlan.

Bus

Il modo più economico di viaggiare nei dintorni di Reykjavik è in bus.

Gli autobus di Reykjavik, di colore giallo, possono essere presi alle fermate segnalate con il logo SVR.

Puoi comprare una Green Card, con validità di 30 giorni a percorrenza illimitata.
La Carta può essere acquistata al terminal SVR ed al centro di rivendita universitaria, dove è più economico per gli studenti.

Se usi monete devi avere l’ importo preciso, perchè non è possibile, al conducente, dare resto.

Telefoni ed uffici postali

In Islanda esistono due tipi di telefoni pubblici, in cui si può telefonare con le monete o con le carte telefoniche.
La carta telefonica ( simakort ) può essere acquistata in tutti gli uffici postali e presso la rivendita all’ Università.

Il costo della chiamata dipende dal giorno della settimana, dall’ ora e dalla distanza.

Gli uffici postali sono aperti, durante la settimana, dalle 8.30 alle 16.30 e, a volte fino alle 18.00.

Sport e tempo libero

Una serie di attività e d’ intrattenimenti sono offerti durante l’ anno.

Gallerie d’ arte, teatri, cinema e musei offrono un gran numero di programmi.

Ci sono molti pubs e caffè.

I ristoranti sono molto costosi ma il take – away è accessibile a buon prezzo. Il servizio è sempre incluso nel prezzo.

Nel Campus Universitario c’è un centro sportivo con libero accesso agli studenti.

Le piscine pubbliche usano direttamente l’ acqua delle ” hot spring “. Molte piscine hanno la sauna.

Tutte le piscine sono aperte tutti i giorni dalle 7.00 alle 21.30 e nel weekend dalle 8.00 alle 19.30.

L’ unica interna all’ Università è Vesturbaejarlaug a Hofsvallagata.

La pista di pattinaggio sul ghiaccio a Reykjavik è a Laugardalur, ed è possibile affittare i pattini sul posto.
Altre due nelle vicinanze di Reykjavik sono Blafjoll e Skalafell.
Si possono avere informazioni sulle corse degli autobus per le piste al Capolinea degli autobus BSI.

Il centro linguistico a Nyi Gardur

Il Centro Linguistico dell’ Università è il Language Resorce Centre.

Gli studenti hanno accesso ai computer con connessioni Internet, televisione satellitare ed una scelta di strumenti d’ insegnamento attraverso vari media: CD – rom, video e audiocassette, Internet e libri.

Il Centro offre programmi di studio in 5 lingue: Danese, Inglese, Francese, Tedesco e Spagnolo.

Tutti i programmi sono ” learner centred ” con lo scopo di migliorare le abilità di apprendimento comunicativo degli scolari e la loro conoscenza socio – culturale.

C’è un accesso autonomo ai mezzi d’ apprendimento, per cui lo studente impara lavorando autonomamente nel centro, sfruttando tutte le diverse opportunità che gli sono offerte.
C’è anche la possibilità di laboratori teorici e pratici in cui gli studenti lavorano in piccoli gruppi con un insegnante, l’ intero percorso ” autodidattico ” è seguito da insegnanti.

Islanda.it

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento