Guida Islanda

Grotte e caverne in Islanda

L’ intero territorio è disseminato di cavità di accesso al sottosuolo, grotte e caverna.

Ne segnaliamo alcune sicuramente da visitare nel caso vi trovaste nei dintorni.

Arnarker07

Grotta di Arnarker
La Guida di Islanda.it

La grotta di Arnarker

A circa 40 minuti di auto ad est di Reykjavik è situata la grotta di Arnarker. E’ una grotta di circa 500 metri di lunghezza. Stretta al suo ingresso, si apre man mano che si procede presentando belle formazioni di ghiaccio ( candele ) che suscitano una affascinante atmosfera quando illuminate dai flash delle macchine fotografiche. Un libro ospiti è conservato nella caverna dove i visitatori solitamente segnano il proprio nominativo.
Sono necessarie buone scarpe da trekking, vista la presenza di rocce laviche anche taglienti.

La valle di Vesturdalur

Particolari ed interessanti formazioni di grotte sono presenti nella zona di Vesturdalur, valle a nord est dell’ isola.
L’ area si trova all’ interno del Jokulsarljufur National Park o più comunemente conosciuto come parco di Asbyrgi.
Tra le tante si segnala la grotta di Kirkjan ” the church “, grotta dalla particolare entrata che vagamente assomiglia ad una costruzione di una chiesa da cui prende il nome e quella ben più ampia di Trollahellir. Oltre alle belle grotte la zona si presta a interessantissime passeggiate lungo il canyon creato dal fiume Jokulsa.

La grotta di Rutshellir

Sono circa 200 le cavità sotterranee scoperte a sud del territorio islandese e conosciute con il nome di grotte di Rutshellir. La loro particolarità è che non sono un esempio di formazioni naturali ma fatte letteralmente a mano dall’ uomo. Di queste 200 circa 40 sono state dichiarate aree protette.
Sono parecchie le storie che ruotano attorno all’ uso di queste antiche formazioni tutte ubicate lungo la ring road. Probabili centri di stoccaggio invernale per il fieno, sono solitamente costituite da una galleria sotterranea principale orizzontale collegata con l’ esterno da un altro canale verticale lo ” Stukan ” di circa 8 metri di lunghezza.


La grotta di Arnahellir

La grotta di Arnahellir è situata a sud ovest dell’ Islanda, nei pressi della località di Thorlakshofn. Lunga circa 150 metri per 20 di altezza, presenta tra le migliori formazioni laviche che si possano incontrare al mondo in questa tipologia di grotte. La grotta, scoperta nel 1985 è stata dichiarata luogo protetto nel 1995 e ne è stato strettamente limitato l’ accesso pubblico per preservarne la naturale bellezza, dal 2002 l’ accesso è consentito solo a scopo di ricerca, ed è necessario un permesso del Ministero.
Info qui:

Sito: Ministry for the Environment and Natural Resources
Telephone: +354 545 8600 Telefax: + 354 562 4566
E-mail: postur@environment.is

Islanda.it

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento