Guida Islanda

Festeggiamenti in islanda: il capodanno

La notte di Capodanno, a Reykjavik, l’ intera popoloazione si riversa in strada per festeggiare.

Bisogna considerare prima di tutto che non ci sono eventi ufficiali, quindi tradizionalmente vengono organizzate moltissime feste private ed eventi in tutta la città.

capodanno-islanda

La Guida di Islanda.it

 

SUGGERIMENTI:

Molti di questi eventi sono scarsamente pubblicizzati, ma non certo difficili da trovare. Tradizionalmente gli islandesi iniziano la serata con una cena in famiglia, seguita da un incontro con i vicini, nel quale si inizia la serata vera e propria. Dalle 22:30 alle 23:35 le strade della città cominiciano a popolarsi, anche se una buona parte resta davanti alla tv per guardare Áramótaskaup, uno spettacolo comico trasmesso dal canale televisivo nazionale. Lo spettacolo è una parte importante della celebrazione islandese del nuovo anno per la maggior parte delle famiglie islandesi . Il rating dello show su Sjónvarpið, l’ emittente nazionale, è tra i più alti del mondo.
Nel 2002 , lo spettacolo ha stabilito un record del 95,5 % dello share, il record nel mondo occidentale. Gli spot trasmessi durante lo show sono tra i più costosi della televisione islandese. Lo show si conclude poco prima di mezzanotte e alle 23:30 le strade sono già affollate. Si calcola che mediamente 200.000 persone ( approssimativamente il numero dell’intera popolazione residente di Reykjavík! ) si riversano nelle via di Reykjavik, per assistere allo spettacolo pirotecnico, dove oltre 500 tonnellate di fuochi d’artificio illuminano il cielo della capitale più a nord del Mondo.
Ovviamente l’ apice è la mezzanotte, e come tradizione in nord europa ( e in particolare in Islanda ) non si lesina sul brindisi.
Dopo la mezzanotte, i locali notturni e pub restano aperti e le celebrazioni proseguono fino alla mattina.

Islanda.it

Islanda.it

 

Tags: , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento