Guida Islanda

Fare il bagno a Reykjavík ed in Islanda

GuidaPanoramiche

Piscine geotermali, risorsa di salute, fitness e benessere.

L’acqua geotermale è molto abbondante in Islanda, e gli islandesi dimostrano di essere pienamente consapevoli dei suoi benefici sulla salute.
Rappresenta la naturale compensazione al clima così freddo e, a parte per il riscaldamento delle case, permette il lusso di piscine all’aria aperta e strutture termali dove fare il bagno.

Qui un link per conoscere le realtà delle piscine e delle aree termali naturali più conosciute in Islanda swimminginiceland

55 milioni di tonnellate di acqua calda.

Ogni anno, 55 milioni di tonnellate di acqua calda vengono convogliate a Reykjavík, delle quali una parte cospicua và alle strutture termali e alle numerose piscine dentro e fuori Reykjavik.
L’acqua pulita e la limpida e fresca aria permettono momenti di ricreazione e distensione salutari per tutto l’anno.

Varietà di opzioni.

Ai visitatori si presenta una grande varietà di opzioni quando giunge alle stazioni termali, ai laghetti, alle piscine naturali ecc.
I seguenti impianti vengono vivamente consigliati per iniziare una permanenza in Islanda o per qualsiasi momento il corpo necessiti di un momento di relax.

Laugardalslaug.
Situato in Laugardalur, è il centro sportivo e ricreativo di Reykjavík.
E’ il più grande nel suo genere, in Islanda, e offre le più ampie facilitazioni.
L’area intorno all’impianto dispone di percorsi adatti allo jogging e alle passeggiate.

Laugardalur Park
E’ la più importante area per praticare sport e per ricrearsi in Reykjavík.
L’Ostello della gioventù, il camping, il “Family Park”, lo Zoo, la pista di pattinaggio e l’orto botanico di Reykjavik sono tutti situati in Laugardalur, così come lo stadio di football di Reykjavík.

La spiaggia termale.
L’idea di immergersi nell’acqua su una spiaggia islandese è impensabile per la maggior parte delle persone.
Comunque le acque termali hanno consentito agli islandesi di creare le condizioni tali da evocare più il Mediterraneo che non il Nord Atlantico.
Presso la spiaggia di Nauthólsvík è stato costruito un potente argine e dentro questo, sono state versate tonnellate di sabbia dorata.
Questa struttura riproduce una bellissima laguna, dove il mare confluisce nelle acque termali creando la giusta temperatura.
La spiaggia è situata all’inizio di Öskjuhlíð e un sentiero si snoda da Seltjarnarnes, ad ovest, fino a Fossvogur ad est.

Árbæjarlaug – Fylkisvegur
Una delle più belle piscine islandesi. E’ parzialmente coperta, così quando il tempo è particolarmente brutto si può fare il bagno al chiuso.
Árbæjarlaug è ideale per le famiglie con bambini e, chi è interessato potrà unire ad un bagno rinfrescante anche delle interessanti passeggiate.
La piscina si trova in cima all’Elliðaárdalur valley e offre molte opportunità per vari tipi di attività ricreative all’aperto. Con un sistema speciale di riscaldamento, per i bambini e le persone più anziane, sono stati riprodotti piccolo geysers, sedie per il massaggio, cascate e un piccolo scivolo d’acqua.
C’è anche uno scivolo più grande per i bambini di tutte le età, dai 3 ai 99 anni. Ottimo anche per i disabili. Solarium.

Sundhöll Reykjavíkur
Con le sue decorazioni di mattonelle bianche vecchio stile, Sundhöllin è l’unica piscina al coperto a Reykjavík.
Si trova a pochi passi dalla strada principale per lo shopping, Laugavegur.
Se fuori fà freddo e non sei incline a nuotare all’aperto, questo è il posto che fà per te. Solarium.

Vesturbæjarlaug
Solo a 20 minuti di cammino da Lækjartorg nel centro di Reykjavík.
Essenziale ma confortevole.
Ottima per semplici nuotate e bagni caldi.
Proprio in fondo alla strada c’è la bellissima spiaggia lungo Ægisíða, dove un sentiero lastricato e una pista ciclabile corrono per diverse miglia. Lungo la costa c’è una grande varietà di uccelli e vegetazione. Sauna. Solarium.

Breiðholtslaug – Austurberg 5
Situata in una zona periferica da dove si gode la vista di Reykjavík.
Nelle vicinanze diverse passeggiate interessanti e piste per jogging.
Apertura: Lun-Ven 06.50-22.00. Sab-Dom 08.00-20.00.

Grafarvogslaug – Dalhús
L’acquisto più recente, nella famiglia delle piscine di Reykjavík, frequentata dagli abitanti della comunità locale di Grafarvogur.
Ha vasche calde, bagni con vapori termali e jacuzzi.
Nell’area ci sono ottimi percorsi per le passeggiate e per fare jogging.
A poca distanza c’è il popolare campo da golf e si possono affittare i cavalli.
E’ possibile la pesca della trota in prossimità del lago di Reynisvatn.

Non dimenticare le “hotpots”

Le così dette “hotpots” (heiti potturinn) sono pozze d’acqua calda in cui la temperatura è regolata a 44°C (180°F), una sorta di sorgente calda addomesticata.

Sono piacevoli per stare a mollo e scaldarsi prima o dopo una nuotata o per alleviare i muscoli indolenziti dopo un viaggio in aereo o dopo aver guidato sui sentieri di montagna accidentati.
Spesso l’atmosfera rilassante delle “hotpots” stimola discussioni sui fatti del giorno o su temi di alta filosofia.

Per la tua sicurezza

Anche se c’è sempre un bagnino a disposizione in ogni piscina, gli adulti devono prestare la massima attenzione nei confronti dei bambini da loro accompagnati.
Non lasciare mai un bimbo che non sappia nuotare fuori dal tuo campo visivo e cerca di essere sicuro che esso indossi i braccioli o un salvagente (disponibile gratuitamente).
I bambini al di sotto degli 8 anni devono essere accompagnati da una persona che sappia nuotare, di 14 anni o più.
E’ permesso avere con sè solo due bambini di cui si è il responsabile.
Evita di restare troppo a lungo nelle “hotpots” poichè potresti avere dei giramenti di testa quando esci fuori.
E’ meglio immergersi per tempi brevi e ogni tanto rinfrescarsi.
L’area intorno alla piscina, alle “hotpots” e alle docce potrebbe essere molto scivolosa.

 

Islanda.it

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento