Articolo di Islanda.it

ExploreMediaLab: Filippo Salvi


Ho viaggiato in più di venticinque paesi, per lo più in solitaria e zaino in spalla, tra i quali Svezia, Senegal e Canada. Tra le altre cose ha una laurea in Turismo e una in Cinema e New Media. Ogni giorno insegue il suo Sogno passando gran parte del proprio tempo in montagna e nei luoghi più remoti e selvaggi del pianeta.


SUGGERIMENTI:



Islanda, visioni dal Nord from Explore MediaLab on Vimeo.

Filippo Salvioni: Guida artica in Islanda e Groenlandia, filmmaker e assiduo sportivo, ha partecipato alle più importanti gare endurance, a piedi o in bici, tra cui l’Iron Bike (la più dura corsa a tappe del mondo) e ad alcune 24h in solitaria, risultando spesso il più giovane atleta classificato. A 23 anni attraversa in solitaria e in completa autosufficienza il Marocco; nel 2010 prende parte al Mongol Rally: 16.000Km da Londra a Ulan Bator lungo la Via della Seta, esperienza però finita tragicamente mentre si trovava sul confine tra Iran e Turkmenistan.
Ha viaggiato in più di venticinque paesi, per lo più in solitaria e zaino in spalla, tra i quali Svezia, Senegal e Canada. Tra le altre cose ha una laurea in Turismo e una in Cinema e New Media. Ogni giorno insegue il suo Sogno passando gran parte del proprio tempo in montagna e nei luoghi più remoti e selvaggi del pianeta.

Informazioni/contatti/approfondimenti:
filipposalvioni@aol.com 
http://www.filipposalvioni.com/ 
https://twitter.com/FilippoSalvioni
www.exploreculture.it

Il video: Abbiamo vissuto tre mesi oltreoceano in un paese lontano.
Ci siamo fatti ispirare dallo spirito e dalla poesia delle terre del Nord. Eravamo in sintonia con
elementi ancestrali su una spiaggia di sabbia lavica bagnata dall’Oceano Atlantico, là dove le balene rincorrono i delfini dall’alba al tramonto e le rocce si alzano maestose sulla costa, sotto il battito d’ali di una pulcinella di mare.
Abbiamo ascoltato venti che bisbigliavano una voce familiare: era il suono del nostro inconscio, profondo, vivo. Lontano e vicino. E con il nostro pensiero
abbiamo navigato per le quattro direzioni, una guida segreta che viaggia senza sosta per territori infiniti che non conoscono confine.
Abbiamo inseguito una visione: immagini, restituite potere al nostro stupore e al nostro incanto e siate la tavolozza di colori che disegna nuovi inconsapevoli
destini ammaliati dallo spirito e dalla poesia delle terre del Nord.
Northern Visions: what Iceland means to us.

ULTIMI 5 articoli INSERITI:

  • Saverio Camillini: Tour Islanda 2014 con 90°EST

    Sono partito con il gruppo di 90° est insieme a delle fantastiche persone, i compagni di viaggio ideali per il tipo di avventura in questa terra bellissima! 

  • Looks Like Iceland 2013: resoconto di viaggio

    Articolo in riferimeno al resoconto di viaggio della vincitrice del Look Like Iceland 2013, Lidia Bianchi.

  • La maratona di Reykjavik

    La scelta di correre la maratona di Reykjavik non è certamente soltanto ispirata dal fascino di quest’isola scandinava così lontana dalle rotte più battute ma dal gesto atletico in se.

  • Un' Aurora Boreale impossibile da vedere!

    Segnaliamo questo divertente e scritto ad opera di una amica di Isanda.it. Missione Impossibile: vedere aurora boreale.

  • ISLANDA, Reykjavik e la Laguna Blu, 24 Aprile da Roma

    Tornano le iniziative low cost di Islanda.it. Volo diretto da Roma, accompagnatore dall'Italia, 5 giorni a Reykjavik con 2 escursioni incluse (alla scoperta della splendida Laguna Blu e della penisola vulcanica di Reykjanes).